Mostra «Stalingrado. Richiamo alla pace»

Il 16 febbraio 2018 alle ore 19:00 al Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma aprirà la mostra foto-documentaria intitolata «Stalingrado. Richiamo alla pace». L’esposizione verrà allestita in occasione del 75° anniversario della vittoria sovietica sui nazisti a Stalingrado e raccoglierà fotografie e documenti d’epoca provenienti dagli archivi di Volgograd, ex-Stalingrado.

Compressed file

Gli organizzatori dell’evento si sono prefissi di raccontare attraverso fotografie e documenti storici la battaglia di Stalingrado, una delle più cruente dell'intera seconda guerra mondiale, una delle più lunghe e certamente tra quelle decisive per le sorti dell'intero conflitto. La mostra riafferma i valori autentici quali eroismo, sacrificio e unità nazionale, ma ricorda anche l’aspetto duro, doloroso e umanamente assurdo della guerra, le ferite ed i sogni spezzati del popolo lacerato, ed il pericolo incombente del nazismo e militarismo.

La mostra si sviluppa in diversi ambienti, seguendo l’ordine cronologico; ogni sala ha un suo tema corrispondente alle fasi del combattimento. Ripercorrendo le tappe della battaglia, l’esposizione si sofferma in particolare sulla tenace resistenza da parte delle truppe sovietiche, sul dramma dei civili e sulla ricostruzione della città nel dopoguerra.

Una sezione dedicata racconterà le sorti dei reparti italiani che dal 1941 a 1943 hanno operato a fianco alle forze tedesche sul fronte orientale della seconda guerra mondiale, sotto il nome dell'8ª Armata italiana (conosciuta anche come Armata italiana in Russia - ARMIR). Molti dei soldati italiani appartenenti alle truppe dell’armata trovarono la morte per mano nazista a seguito dell'uscita dell'Italia dalla guerra (fatti resi noti durante il processo di Norimberga), molti si sono uniti alla Resistenza proprio dopo la battaglia di Stalingrado.

Tra gli oggetti esposti troveremo documenti, fotografie, manifesti, mappe, opere di grafica e pittura.
 
La mostra sarà aperta al pubblico fino al 28 febbraio, nei seguenti orari: lun – ven dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30.