Giornata della Vittoria, le iniziative in Italia: il «Reggimento Immortale» ed il «Nastro di San Giorgio»

Numerose città italiane, tra cui Roma, Napoli, Milano, Torino, Venezia, Bolzano e molte altre, hanno partecipato alla Marcia del «Reggimento Immortale» (Bessmertnyj Polk), sfilando per le vie centrali con le fotografie dei propri cari che hanno difeso la patria durante la Grande Guerra Patriottica.

Compressed file
a Milano

Nella capitale si sono riuniti i partecipanti di ben tre marce commemorative, coinvolgendo ciascuna più di 200 persone tra connazionali russi e cittadini italiani.

Compressed file
a Roma

Presso la scuola russa «Nikolaj Gogol» si sono riuniti gli alunni del plesso ed i loro genitori, per ricordare, con racconti e fotografie, i parenti e gli amici che hanno partecipato alla Grande Guerra Patriottica. La manifestazione è proseguita con un concerto di gala presso la Sala grande della scuola, in presenza dei rappresentanti del Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma e dei corpi diplomatici delle ambasciate con sede a Roma (Federazione Russa, Armenia, Bielorussia, Kazakistan ed Uzbekistan).

Compressed file
a Roma

Un’altra iniziativa importante si è tenuta vicino al Colosseo, il più importante simbolo di Roma: proprio lì il 5 maggio 2017 sono stai distribuiti i «Nastri di San Giorgio», riscuotendo un grande successo tra romani e turisti. La manifestazione è stata organizzata dalla Rappresentanza di Rossotrudničestvo in Italia e dal movimento giovanile russo-italiano «RIM». L’evento è stato caratterizzato da un’atmosfera di festa, condivisione e amicizia: i partecipanti hanno cantato all’unisono le canzoni della Seconda Guerra Mondiale, tra cui la famosissima «Katiuscia».

Compressed file

La comunità russa di Napoli ha aderito alla marcia del «Reggimento Immortale» domenica 7 maggio. Secondo la direttrice del Consiglio di Coordinamento delle Associazioni dei Connazionali Russi in Italia (Centro-Sud) Julia Minsker, l’iniziativa ha raccolto più di 100 adesioni. I partecipanti si sono riuniti con le foto dei propri cari ed i nastri di San Giorgio in piazza Dante, per poi proseguire verso la Basilica dello Spirito Santo, dove l’evento si è concluso con un concerto speciale: sono state interpretate le canzoni della Seconda Guerra Mondiale.

Compressed file
Napoli

Anche il Centro di studi «Armonia» di Milano ha aderito alla marcia del «Reggimento», sfilando accanto agli antifascisti italiani per ricordare i partigiani e le vittime della lotta al nazifascismo.

Compressed file
Milano
Compressed file
Torino

La manifestazione ha suscitato grande interesse in Trentino-Alto Adige, dove il Centro Russo Borodina ha organizzato una cerimonia solenne al cimitero militare di Bolzano, nei pressi della cappella di San Sergio di Radonezh.

Compressed file
Bolzano

Nell’ambito delle iniziative dedicate al 72° anniversario della Vittoria, il 9 maggio 2017 la città di Palestrina ha organizzato una cerimonia commemorativa presso il monumento dei tre soldati sovietici al Cimitero Civico della città, per ricordare il valore delle vittime della guerra e di questi uomini, lontani dalla loro Patria e difensori leali della città, morti insieme ai partigiani locali.