Lezione aperta di lingua russa presso l’ISIS «V. Fossombroni» (Grosseto)

Il 13 dicembre 2017 il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma ha organizzato una lezione aperta di lingua russa presso l’ISIS «V. Fossombroni». All’iniziativa hanno partecipato oltre 60 studenti delle classi di russo del Liceo scientifico delle scienze applicate a percorso internazionale del Fossombroni (Grosseto).

Compressed file

La responsabile dell’Ufficio Stampa del Centro Polina Efimkova ha parlato della nascita della «Casa Russa» e delle sue attività principali. Grande interesse è stato mostrato da parte degli studenti nei confronti delle iniziative culturali «Russia amore mio» e «Nuova Generazione». Uno spazio importante è stato dedicato alle procedure del concorso statale attraverso cui poter ottenere borse di studio presso le più rinomate università russe.

Irina Dvizova, coordinatrice del Centro per i corsi di lingua russa, ha fatto conoscere ai partecipanti la storia, il simbolismo statale e le tradizioni della Russia. L’incontro è proseguito con una vera e propria lezione, durante la quale i ragazzi hanno affinato la propria pronuncia, arricchito il loro lessico e letto autonomamente dei testi in russo. I ragazzi hanno poi rivolto numerose domande ai rappresentanti del Centro: «Com’è cambiata la vostra vita in seguito al vostro arrivo in Italia?», «Vi piace la cucina italiana?», «Avete nostalgia della cucina russa?», «Com’è vivere a Mosca?».

Compressed file

L’evento si è concluso con la consegna di libri e materiali audio con strategie specifiche per rendere interessanti e coinvolgenti le lezioni in aula, donati dalla coordinatrice dei corsi di lingua russa a Simonetta Simi, responsabile del progetto per il liceo grossetano.

Compressed file

Nell’ambito dell’iniziativa si è svolto poi l’incontro tra la vicepreside del Fossombroni Laura Lenzi ed i rappresentanti del Centro russo, incentrato sulle possibilità di individuare nuove forme di collaborazione.

Compressed file