Delegazione italiana partecipa al progetto per i giovani connazionali russi «Letture sull’Assedio»

Si è conclusa da poco la IV edizione del progetto didattico pietroburghese «Letture sull’Assedio», organizzata con il sostegno finanziario dell’agenzia Rossotrudničestvo.

Compressed file

La manifestazione si è svolta dal 5 all’11 marzo 2018 ed è stata dedicata alla 73a vittoria sovietica sul nazismo nella Grande Guerra Patriottica 1941 – 1945.

Compressed file

Al progetto hanno partecipato i giovani connazionali russi provenienti da 15 paesi del mondo: Croazia, Estonia, Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Moldavia, Norvegia, Polonia, Spagna, Ucraina.

Compressed file

L’Italia è stata rappresentata da Elena Razumnaja, Alexandra Zakhvatkina, Alexandr Rogatskij e Oscar Belleti. Ai ragazzi è stato offerto un programma intenso e ricco di appuntamenti per far conoscere la città di San Pietroburgo ed il suo passato eroico.

Compressed file

Non sono mancati momenti di grande emozione: i ragazzi hanno visitato il cimitero Piskarevsky, dove sono sepolte le vittime dell’assedio ed i combattenti del fronte di Leningrado, hanno ripercorso l’itinerario della Strada della Vita e hanno incontrato i veterani dell’Assedio.

Compressed file
Compressed file
Compressed file

Salutando i giovani ospiti, il direttore del Dipartimento per i rapporti con i connazionali residenti all’estero presso l’amministrazione di San Pietroburgo Alexandr Ganin ha ringraziato i ragazzi per l'autentico interesse ed entusiasmo dimostrati nel corso dell’evento: «Spero che i giorni trascorsi insieme vi abbiano dato degli spunti interessanti su cui riflettere, che abbiate imparato molto sull’assedio, e che quello che avete appreso si possa trasformare in un bagaglio culturale ed intellettuale».

Compressed file