Roma: ritorna l’appuntamento con il Totalnyj Diktant (dettato totale)

Il 14 aprile 2018 presso la sede del Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma è stato dato il via al Totalnyj Diktant, un evento di portata internazionale che permette ai partecipanti di verificare e di approfondire le proprie conoscenze della lingua russa.

Compressed file

In apertura, la coordinatrice dell’evento Polina Efimkova ha salutato i presenti, illustrando le modalità della stesura del dettato e sottolineando con grande entusiasmo un numero sempre crescente di adesioni all’iniziativa presso il Centro Russo.

Per la stesura del dettato presso la Casa Russa sono state predisposte due postazioni diverse, con contenuti differenziati per gli stranieri e i russi madrelingua. La prova è stata preceduta dal commento della linguista Irina Dvizova, coordinatrice dei corsi di lingua russa presso il Centro, contenente alcune regole fondamentali della grammatica.

Compressed file

Il testo è stato dettato dallo scrittore Vladimir Torin, segretario dell'Unione degli Scrittori della Federazione Russa e direttore del comitato organizzativo del Festival «Russian Rome». Per le sedi italiane era stato selezionato un brano tratto dal romanzo «Uchitel’ slovesnosti. Den’» di Guzel Yakhina.

Compressed file

I risultati verranno pubblicati online a partire dal 18 aprile; per conoscere il proprio punteggio bisognerà accedere al sito dedicato (http://totaldict.ru/cities/rome/), con la username e la password fornite sul modulo del dettato. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un certificato di partecipazione con il punteggio ottenuto, i migliori verranno premiati nel corso di una cerimonia solenne.

Compressed file

***
Il Totalnyj Diktant è un’iniziativa didattica annuale, volontaria e aperta a tutti. L’iniziativa si prefigge di incoraggiare tutti a verificare il proprio livello di conoscenza della lingua russa, risvegliando così l’interesse del pubblico per l’alfabetismo. Il dettato è stato ideato dai membri di un club studentesco (Glum-club) della facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università Statale di Novosibirsk all’inizio degli anni 2000.

 

Compressed file