Il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma celebra il 73° anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica

Il 7 maggio 2018 gli artisti del Teatro della Musica di Rjazan’ si sono esibiti al Centro Russo di Scienza e Cultura con un programma dedicato alla grande Vittoria.

Compressed file

Gli ospiti del Centro sono stati accolti dal vicedirettore Anton Sdobin il quale ha sottolineato l’importanza delle celebrazioni, definendo la Giornata della Vittoria «un giorno sacro di commemorazione per i milioni di persone che sacrificarono la loro vita perché le generazioni future potessero vivere in pace – simbolo dell’unione tra i popoli che portò alla salvezza dal nazismo».

Compressed file

I cantanti Irina Manenkova, Natalia Neljubina, Aleksej Isaev, Valerij Vakhrameev e Aleksej Nikiforov hanno interpretato canzoni patriottiche, tradizionali, del tempo di guerra e del dopoguerra, ricordando l’eroismo dell’Armata Rossa e la vittoria sulla Germania nazista.

Compressed file

Il concerto si è concluso con il brano intitolato «Den' Pobedy» («Il Giorno della Vittoria»), cantato in coro da tutti i presenti. 

Compressed file

Ai festeggiamenti hanno partecipato gli addetti militari dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia, i rappresentanti della sede romanadell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia e dell’Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. Erano presenti numerosi personaggi di spicco del panorama culturale italiano, i rappresentanti delle associazioni italo-russe, la stampa ed i connazionali russi.

A tutti gli ospiti del Centro sono stati distribuiti i Nastri di San Giorgio.

Compressed file