Conferenza del Maestro Aurelio Canonici: la creazione della Sinfonia n. 4 di Čajkovskij

Il 3 luglio 2018 è stato ospite del Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma il direttore dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica «Alfredo Casella» (L’Aquila) Aurelio Canonici.

Compressed file

Compositore, docente in conservatorio, direttore artistico e conferenziere, l’artista poliedrico ha tenuto una conferenza musicale sulla Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36 del grande compositore russo P.I.Čaikovskij.

Compressed file

Maestro Canonici ha illustrato agli ospiti del Centro la genesi e la storia del capolavoro di Čaikovskij, eseguendone alcuni brani al pianoforte. Questo tipo di conferenza rappresenta un modo innovativo di avvicinare il pubblico e gli amanti della musica classica alla scoperta e ad una lettura più approfondita dei capolavori dei grandi compositori classici, corredando la parte narrata con il materiale audio, video e le esibizioni dal vivo.

Compressed file

Petr Iljič Čajkovskij compone la sua Quarta sinfonia in fa minore, op. 36 tra il dicembre 1876 e gennaio 1878, in un periodo denso di avvenimenti che hanno esiti contrastanti sul suo labile sistema nervoso e lo inducono alla stesura di una composizione in cui dare libero sfogo ai suoi sentimenti. Dedicata all'amica (e sua mecenate) Nadezhda von Meck, la Quarta sinfonia divenne la prima composizione russa alla pari dei capolavori beethoveniani, intensa e ricca di significati, definita dal compositore stesso «una confessione musicale dell'anima».

Compressed file

La conferenza fa parte della rassegna culturale «I concerti dell’Amicizia e non solo 2018», ed è stata organizzata dall’Associazione «L’Aquila Siamo Noi» e il Centro Russo di Scienza e Cultura, per rendere omaggio al sostegno per la salvaguardia e la ricostruzione dei tesori artistici e monumentali della città dell’Aquila da parte della Federazione Russa dopo il devastante sisma del 2009.