Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma, espongono gli artisti dell'Istituto Surikov di Mosca

L’8 maggio 2019 presso la sede del Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma è stata inaugurata la mostra pittorica dal titolo «Russia – Italia».

Compressed file

Nelle sale del Centro sono attualmente esposte le opere dei talentuosi studenti dell'Istituto Surikov di Mosca (Dipartimento «Formazione continua») e della rinomata pittrice «battaglista» Lilia Usgtjugova, docente del dipartimento e membro dell’Unione degli artisti della Federazione Russa.

Compressed file

«L’Italia è stata e continua ad essere una vera mecca per artisti e pittori, e sono grata per la possibilità di visitare questo santuario d’arte insieme ai miei studenti», – ha sottolineato nel suo intervento la pittrice.

L’inaugurazione è stata corredata da una performance musicale della talentuosa pianista nonché vincitrice dei concorsi internazionali più riconosciuti Elena Nefedova, la quale ha interpretato con grande trasporto e maestria le opere più suggestive di Čaikovskij e Chopin.

Compressed file

La rassegna artistica celebra il momento storico della Vittoria della Russia nella Grande Guerra Patriottica (1941 – 1945), di cui ricorre quest’anno il 74mo anniversario. Il percorso si sviluppa in due sezioni distinte: nella prima i visitatori possono ammirare nature morte, composizioni e ritratti dedicati alla Giornata della Vittoria, la seconda invece raccoglie i paesaggi en plein air dipinti durante le sessioni artistiche svoltesi in Russia e in Italia. Tra le città dipinte, vi sono Mosca, San Pietroburgo, Pereslavl'-Zalesskij, Pskov e inoltre Cagliari, Santa Marinella, Tarquinia e il porto di Civitavecchia.

Compressed file