Roma, omaggio a P.I. Čajkovskij

Il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma ha organizzato una serata di gala per celebrare il 180° anniversario della nascita dell’illustre compositore russo Petr Il'ič Čajkovskij.

Compressed file
Elena Tsarenko e Giuseppe Rossi
Foto: Daria Kropotova

Per l’occasione è salito sul palco della “«Casa Russa» il brillante duo russo-italiano – Elena Tsarenko (mezzosoprano) e Giuseppe Rossi (pianoforte), proponendo un programma con i brani più suggestivi del grande maestro, tra cui le celebri romanze e arie tratte dalle opere «La dama di picche» e «La Pulzella d'Orléans».

Compressed file
Nella sala del Centro Russo a Roma
Foto: Daria Kropotova

«Čajkovskij è il mio compositore preferito, la sua musica tocca il profondo dell’anima, la vivo con tutta me stessa», confessa Elena Tsarenko, «adoro il suo Primo Concerto, pur non essendo pianista. Non sono un tenore ma canto insieme a Lenskij “Lontan, lontan da me n'andaste”. Rimango immobile ai primi suoni del Fatum della sua Quarta Sinfonia... Tutte le composizioni del grande maestro – dalle più intime, da camera, alle più imponenti quali, ad esempio, la Sesta Sinfonia o “La Pulzella d'Orléans” lasciano un segno indelebile, in ogni brano l’artista ci rivela la sua anima – trepidante, sensibile e delicata».

Il ricco programma musicale è stato corredato da una narrazione sulla vita e sull'opera del compositore con particolare focus sui suoi viaggi in Italia.

 

Compressed file
Giuseppe Rossi, Elena Tsarenko
Foto: Daria Kropotova

«Pur essendo italiano e non conoscendo il russo, sento quanto la musica di Čajkovskij sia vicina al cuore dell'esecutore e dell'ascoltatore, grazie al profondo sentimento che appartiene a questo inimitabile compositore», ha sottolineato Giuseppe Rossi.

La serata ha riservato una sorpresa agli ascoltatori: per gli ospiti è stata seguita la Sonata per pianoforte n. 29 (Hammerklavier) di Ludwig van Beethoven, la più ampia e complessa di tutte le Sonate del compositore. Quest'anno cade una ricorrenza speciale – il 250° anniversario della sua nascita. Čajkovskij nutriva una grande stima nei confronti del suo predecessore, definendolo «un titano paragonabile solo a Michelangelo», maestro di temi espressivi e brillanti nella loro semplicità.

Compressed file
Giuseppe Rossi
Foto: Daria Kropotova

Nel rispetto delle misure di sicurezza anticovid, non è stato possibile accogliere un numero maggiore di visitatori ma tutti gli appassionati della musica classica hanno avuto la possibilità di seguire il concerto da remoto: l’evento è stato trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del Centro Russo.

Compressed file
Giuseppe Rossi, Dariya Pushkova, Elena Tsarenko
Foto: Daria Kropotova

***

Elena Tsarenko si è diplomata presso il Conservatorio di Roma «Santa Cecilia» (classe del Maestro Alessandro Valentini). La talentuosa cantante ha al suo attivo diverse master class con maestri quali: Sabina Altamura, soprano; Angelo Gabrielli, agente, direttore; Gianluca Terranova, tenore; Francesco Meli, tenore; Ines Salazar, soprano; Eleonora Pacetti, responsabile del progetto YAP del Teatro dell’Opera di Roma; Eva Zwedberg, soprano, docente del Conservatorio di Rostock, Germania; Bernadette Manca di Nissa, contralto, docente del Conservatorio di Cagliari; Mikhail Svetlov, basso. Vincitrice di numerosi concorsi internazionali, svolge un’intensa attività concertistica in Russia e in Italia.

Il pianista italiano Giuseppe Rossi ha studiato con Almerindo D’Amato ed Elisabetta Pacelli presso il Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, dove si è diplomato con il massimo dei voti e la Lode nel 2006. Il Maestro Rossi si è esibito per diverse Istituzioni di prestigio quali il Teatro dell’Opera di Roma, l’Università degli Studi Roma Tre, l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro Bibiena di Mantova, il Palazzo Borromeo di Milano. Ad oggi, continua a suonare in Europa e nel mondo. Nel 2020 esce il suo primo disco da solista «Große Fuge op. 134 & Sonata op. 106 “Hammerklavier”», un'incisione di grande effetto dedicata al genio musicale di Ludwig Van Beethoven.